OPERE IN PRIMO PIANO

WORKS IN THE FOREGROUND

 

Con una pittura estremamente inclusiva, capace cioè di dare espressione a qualunque soggetto, Pietròpoli racconta, tela dopo tela, il suo osservare, il suo esplorare, il suo indagare un universo dove non si potrà mai confondere ciò che sarà con ciò che è stato.

With an extremely inclusive painting, which is able to give expression to any subject, Pietròpoli tells, canvas after canvas, his observing, his exploring, his investigating a universe where no one will ever confuse what will be with what has been.

Il secondo approdo - Die zweite Landung - The second landing - T.mista su tela - 80x100 - 2016
Permalink
Gallery

Il secondo approdo – Die zweite Landung – The second landing – Mixed media on canvas – 80×100 – 2016 (Huldigung für R.S.)

Il viaggio delle lagune blu - Die Reise der blauen Lagunen - The journey of the blue lagoons - Mixed media on canvas - cm. 80x100 - 2016
Permalink
Gallery

Il viaggio delle lagune blu – Die Reise der blauen Lagunen – The journey of the blue lagoons – Mixed media on canvas – cm. 80×100 – 2016

Interno d'artista - Künstlers Innenraum - Oil on board - cm. 70x90 - 2016
Permalink
Gallery

Interno d’artista – Künstlers Innenraum – Oil on board – cm. 70×90 – 2016

Nel cielo a mezzogiorno grande è il silenzio - Der Himmel bietet mittags große Stille - T.mista su tela - cm. 80 x 100 - 2016 (Huldigung für D.H.F.)
Permalink
Gallery

Nel cielo a mezzogiorno grande è il silenzio – Der Himmel bietet mittags große Stille – T.mista su tela – cm.80 x 100 – 2016 (Huldigung für D.H.F.)

Il cuore oltre l'ostacolo - Dein Herz über die Hürde - T.mista su tela - 100x120 - 2016
Permalink
Gallery

Il cuore oltre l’ostacolo – Dein Herz über die Hürde – T.mista su tela – 100×120 – 2016

Le onde del tempo (new) - Die Wellen der Zeit B - The waves of time B - Smalto su tela - Email auf Leinwand - cm. 100 x 120 - 2015
Permalink
Gallery

Le onde del tempo (new) – Die Wellen der Zeit – The waves of time – Smalto su tela – Email auf Leinwand – cm. 100 x 120 – 2015

Come papavero e memoria - Wie Mohn und Gedächtnis - Like poppy and memory -Tecnica mista su tela - cm. 80 x 80 - 2014
Permalink
Gallery

Come papavero e memoria – Wie Mohn und Gedächtnis – Like poppy and memory -Tecnica mista su tela – cm. 80 x 80 – 2014

Frammenti di giorni sul Lago - Fragmente aus Tagen am Gardasee - Olio e T.mista su tela - cm. 80 x 70 - 2016
Permalink
Gallery

Frammenti di giorni sul Lago – Fragmente aus Tagen am Gardasee – Olio e T.mista su tela – cm. 80 x 70 – 2016

Ora il mio sguardo è maturo - Jetzt mein Blick ist reif - Now my look is ripe - T.mista su tela - cm.70 x 90 - 2016
Permalink
Gallery

Ora il mio sguardo è maturo – Jetzt mein Blick ist reif – Now my look is ripe – T.mista su tela – cm.70 x 90 – 2016

Penso alla sua luce - Ich denke an ihr Licht - I think of her light - Smalto e collage su tela - cm. 70 x 90 - 2014
Permalink
Gallery

Penso alla sua luce – Ich denke an ihr Licht – I think of her light – Smalto e collage su tela – cm. 70 x 90 – 2014

L'impronta del blu - Der Abdruck des Blauen - The mark of the blue - Tecnica mista su tela - cm. 70 x 90 - 2016
Permalink
Gallery

L’impronta del blu – Der Abdruck des Blauen – The mark of the blue – Tecnica mista su tela – cm. 70 x 90 – 2016

L'eterno del tempo - Die Ewigkeit der Zeit - The eternity of time - Tecnica mista su tela - cm. 70 x 110 - 2016
Permalink
Gallery

L’eterno del tempo – Die Ewigkeit der Zeit – The eternity of time – Tecnica mista su tela – cm. 70 x 110 – 2016

L'antico soffio del Lago - Uraltes Wehn des Sees - The ancient breath of the Lake - Olio e T.mista su tela - cm. 70 x 90 - 2016
Permalink
Gallery

L’antico soffio del Lago – Uraltes Wehn des Sees – The ancient breath of the Lake – Olio e T.mista su tela – cm. 70 x 90 – 2016

NELLO SPECCHIO DEL PRESENTE

Nei suoi lavori, i mutamenti del tempo, i cieli sedotti e la molteplicità della materia non imitano gli aspetti del reale ma esprimono una nuova personale totalità.

Ciò che caratterizza lo stile di Fernando Pietròpoli e gli conferisce una sostanziale originalità di varianti espressive è l’importanza che in esso assume la “materia”, l’impiego, cioè, di una tecnica di sintesi che consente risultati di straordinaria intensità e di una bellezza tanto sorprendente quanto imprevedibile.

Una pittura, la sua, nella quale le emozioni non si gelano nella precisione dello smalto o del segno, ma si incrostano nello spessore del colore, nelle sue sgocciolature, nelle macchie, negli schizzi, negli strappi che affogano nel magma degli elementi cromatici; essi sembrano rimbalzi dall’ignoto.

C’è un che di istintivo ed intuitivo nelle sue creazioni, che non poteva rimanere contenuto solamente dentro quella sua anima inquieta; i suoi segni, infatti, sono anche i nostri, sono questi scheletri inequivocabili del nostro tempo.